Esce il numero di luglio!

Siamo on line con il numero 77 della nostra rivista. Con un editoriale sulla precarietà del lavoro in Italia con grafici e tabelle di riferimento, a cura del Prof. Malvezzi. Per gli approfondimenti abbiamo un articolo di penale tributario concernente il rapporto tra il delitto di occultamento o distruzione delle scritture contabili e quello di

19 Luglio 2021|Categories: News|0 Comments

Compensi erogati in esecuzione di contratti di collaborazione coordinata e continuativa: è reddito di lavoro autonomo se la prestazione è collegata all’attività professionale

Con risposta ad interpello n. 463 del 7 luglio 2021 l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni interessanti chiarimenti circa il principio di attrazione (ai sensi dell’art. 50, comma 1, lett. c-bis), del TUIR del reddito derivante dall’attività di collaborazione continuativa in quella di lavoro autonomo (art. 53 TUIR). Nei fatti il Ministero istante rappresentava di

16 Luglio 2021|Categories: News|Tags: |0 Comments

Nel giudizio tributario la produzione di nuovi documenti in appello è sempre legittima. La Suprema Corte illustra l’attuale orientamento giurisprudenziale e i rapporti tra documenti e prove

La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, nella Ordinanza 7 luglio 2021, n. 19368 (Pres. Cirillo, Rel. Condello) torna sulla questione della interpretazione dell’articolo 58 del D.Lgs. 546/92 con riferimento alla produzione in appello di nuovi documenti. E lo fa, accogliendo una eccezione della parte pubblica (nel caso specifico l’agente della riscossione) in maniera approfondita.

Ancora troppi dubbi sul concetto di inerenza

L’Ordinanza 7 luglio 2021, n. 19237 (Pres. Sorrentino, Rel. Crucitti) della Sezione Tributaria della Corte di Cassazione accogliendo un ricorso dell’amministrazione si occupa di inerenza dei costi e di onere della prova della stessa. Va detto al riguardo che dagli anni più recenti, abbandonata la valutazione del costo in termini quantitativi e in termini di

15 Luglio 2021|Categories: News|Tags: , |0 Comments

Operazioni soggettivamente inesistenti: la Cassazione fa il punto sulla questione dell’onere della prova

L’Ordinanza 6 luglio 2021, n. 19169 (Pres. Cirillo, Rel. Condello) della Sezione Tributaria della Corte di Cassazione riporta le recenti elaborazioni giurisprudenziali in tema di operazioni soggettivamente inesistenti e risulta pertanto da menzionare, anche se complessivamente non ci sono novità di rilievo da segnalare nelle prospettazioni dei Giudici di Legittimità. Viene ribadito invece che per

Principio del favor rei per le compensazioni IVA oltre il limite: l’innalzamento ha determinato una riduzione dell’ambito della condotta rilevante ai fini sanzionatoria

Con ordinanza n. 18367 del 30 giugno 2021 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione (Pres. Bruschetta, Rel. Catallozzi) si è espressa confermando il recente orientamento giurisprudenziale che sancisce l’applicabilità del c.d. principio del favor rei nel caso di effettuazione di compensazioni di crediti fiscali (nella specie l’IVA). Nei fatti una s.r.l. operante nel settore

13 Luglio 2021|Categories: News|Tags: , |0 Comments

IRAP professionisti: legittimo predisporre la dichiarazione e non versare gli importi in mancanza di attività autonomamente organizzata. La dichiarazione può essere ritrattata anche in fase contenziosa

A molti anni dall’istituzione dell’IRAP e dalla successiva sentenza della Corte Costituzionale n. 156/2001 con la quale si dichiarò legittimo il tributo, al contempo di fatto esonerando da esso i professionisti e i piccoli imprenditori senza organizzazione, ancora capita di imbattersi massime che riportano indietro alle problematiche di quell’epoca. Una questione allora dibattuta era quella

12 Luglio 2021|Categories: News|Tags: |0 Comments

Plusvalenza derivante dalla cessione di terreni edificabili: il valore iniziale può determinarsi sulla base di una perizia giurata anche se asseverata in data successiva all’atto di cessione purché nei termini di legge

Con ordinanza n. 18469 del 30 giugno 2021 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione (Pres. De Masi, Rel. Pepe) torna ad esprimersi circa l’agevolazione ex art.7 della l. n. 448 del 2001 sulla plusvalenza derivante dalla cessione a titolo oneroso di un terreno suscettibile di utilizzazione edificatoria. Nei fatti l'Agenzia delle entrate ricalcolava l'IRPEF

10 Luglio 2021|Categories: News|Tags: |0 Comments

E’ corretto impugnare gli atti della riscossione successivi alla cartella di pagamento ma solo se questa non sia stata notificata

La vicenda decisa dalla Sezione Tributaria della Corte di Cassazione con l’ Ordinanza 30 giugno 2021, n. 18468 (Pres. De Masi, Rel. Pepe) ha un interesse limitato alla vicenda e ad alcuni semplici riferimenti interpretativi in esso contenuti, ma, se analizzata nei vari passaggi porta a diverse riflessioni più ampie, su cui forse torneremo al

9 Luglio 2021|Categories: News|Tags: |0 Comments

Componenti di reddito d’impresa e principio di competenza (art. 109 del Tuir): se condizionati dall’espletamento di procedure amministrative, si intendono acquisiti solo attraverso il procedimento amministrativo che ne liquida l’ammontare

Con ordinanza n. 18419 del 30 giugno 2021 la Quinta Sezione della Corte di Cassazione (Pres. Crucitti, Rel. Venegoni) torna ad esprimersi in merito al c.d. “principio di competenza” che regola la determinazione del reddito di esercizio dell’impresa in relazione ad una controversia sorta tra l’Amministrazione Finanziaria ed il socio di una s.a.s. la quale

8 Luglio 2021|Categories: News|Tags: |0 Comments