Imposta di registro sui contratti di locazione a personale diplomatico, comprese le abitazioni familiari dei funzionari: valgono le esenzioni di Legge

by admintrib

Segnaliamo oggi una pronuncia di merito relativa a una fattispecie particolare. La CGT di Secondo Grado del Lazio con la sentenza 2509 del 27 aprile 2023 della tredicesima sezione (Pres. Musumeci, Rel. Guerra) spiega che le locazioni a rappresentanze diplomatiche e consolari estere, comprese le abitazioni private dei funzionari, contrariamente a ciò che era stato deciso in primo grado, sono esenti dall’imposta di registro.

Nel merito i Giudici ritengono documentato che l’inquilino dell’immobile fosse un dipendente della Ambasciata di Spagna, funzionario del “Corpo Diplomatico e che l’immobile locato dall’O.P., di proprietà dell’Ambasciata di Spagna in Roma, è stato adibito a “rappresentanza diplomatica”, così come risulta dalla certificazione del Ministero degli Esteri Italiano, e, comunque, ad abitazione privata della famiglia del funzionario, come emerge dal contratto stesso al punto 3.

Ai sensi dell’art. 1, della L. 31 ottobre 1966, n. 946 “I contratti di locazione degli immobili adibiti ad uffici delle rappresentanze diplomatiche e consolari estere, nonché ad abitazione privata dei membri di dette rappresentanze di nazionalità non italiana e del personale degli organismi internazionali di nazionalità non italiana, che esercitano le loro funzioni in Italia, sono esenti dall’imposta di registro purché esista reciprocità di trattamento”.

Chiaro è per i Giudici regionali il dato testuale della sopracitata disposizione normativa secondo cui è prevista l’esenzione dall’imposta di registro per i contratti di locazione degli immobili adibiti ad uffici delle rappresentanze diplomatiche e consolari estere e ad abitazione del personale delle rappresentanze stesse.

Pertanto, per le esposte considerazioni, l’appello viene accolto sul punto, con assorbimento di tutte le altre questioni.

 

Articoli correlati

ilTRIBUTO.it – Associazione per l’approfondimento e la diffusione dell’informazione fiscale nasce a giugno del 2014 intorno all’idea che la materia fiscale sia oggi di fondamentale importanza e che debba essere sempre piú oggetto di studio e di critica – sempre costruttiva – da parte di persone preparate.

I prezzi dei nostri libri sono Iva 4% esclusa

RIMANI AGGIORNATO!
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

CONTATTI

+39 055 572521

info@iltributo.it

supportotecnico@iltributo.it

Seguici sui nostri social

©2023 – Associazione culturale “il tributo” Sede Legale Via dei Della Robbia, 54 – 50132 Firenze C.f. 94238970480 – P.iva 06704870481
Restyling by Carmelo Russo