Improcedibile l’impugnazione dell’avviso da parte del liquidatore della società estinta. Ma illegittima anche la notifica a quest’ultimo dell’accertamento a carico della società.

L’Ordinanza 21 giugno 2019, n. 16721 della Sezione Tributaria (Pres. Crucitti, Rel. Giudicepietro) ripropone la questione della corretta applicazione della normativa sullo scioglimento ed estinzione delle società prima del D.Lgs. n. 175/2014 (modificativo dell’art. 2495 c.c.). Norma che, la Corte ribadisce priva di valenza interpretativa ed efficacia retroattiva, con la conseguenza che il differimento quinquennale

25 Giugno 2019|Categories: News|Tags: , , , |0 Comments

Società estinta: le sanzioni non si trasmettono al liquidatore e/o ai soci.

La Corte di Cassazione, Sezione V, nella sentenza 9094 del 7 aprile 207 (Presidente: Bielli Stefano, Relatore: Perrino Angelina Maria) affronta il caso di un ricorso dell’Agenzia delle Entrate per cassazione di una sentenza della CTR della Lombardia. Il caso era quello di una società estinta che, all’epoca, aveva omesso di inviare una dichiarazione per