E’ in rete il numero 20!

E’ da stasera on line il nuovo numero del nostro approfondimento mensile. Con un editoriale del Prof. Giovannini su Equità, progressività e legalità, un articolo sulla possibile incostituzionalità dell’aggio di Equitalia dell’Avv. Villani, un approfondimento del Dott. Soro sulla  trasparenza fiscale internazionale con riferimento alla relazione OCSE, un interessante articolo sui crediti Ricerca e Sviluppo

Categories: News|Tags: |0 Comments

Benefici prima casa con i nuovi riferimenti alle categorie catastali: le novità non sono retroattive, ma possono eliminare le sanzioni sulle violazioni pregresse.

L’Ordinanza 27 giugno 2016, n. 13235 della Corte di Cassazione propone una lettura originale del rapporto tra nuove e vecchie norme sulle agevolazioni prima casa. Nel caso specifico la CTR aveva accolto l'appello proposto dall’Agenzia delle Entrate avverso la sentenza resa dalla CTP con la quale era stato annullato l’avviso di liquidazione relativo alla decadenza

Categories: News|Tags: |0 Comments

In Gazzetta Ufficiale la Legge sul “dopo di noi”.

Nella Gazzetta Ufficiale n.146 del 24 giugno 2016 esce l’attesa Legge contenente le disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave. L’approvazione del testo nella versione definitiva era avvenuta il 14 giugno 2016 alla Camera. La Legge, come si legge all’articolo 1, è volta a favorire il benessere, la piena inclusione sociale

Categories: News|Tags: |0 Comments

Comunicazione dell’esito del controllo automatizzato dei redditi a tassazione separata: obbligatoria a pena di nullità del successivo atto di riscossione.

L'art. 1, comma 412, della legge 30 dicembre 2004, n. 311  rubricato “Comunicazione dell'esito  dell'attività  di  liquidazione”  prevede che “In esecuzione dell'articolo 6, comma 5, della legge 27 luglio  2000,  n.  212, l'Agenzia delle  entrate  comunica  mediante  raccomandata  con  avviso  di ricevimento  ai  contribuenti  l'esito   dell'attività   di   liquidazione, effettuata ai sensi dell'articolo 36-bis del decreto

Preavviso di fermo amministrativo: la nullità di anche solo una delle cartelle a fondamento determina l’illegittimità dell’intero atto.

In tema di applicazione di misure cautelari da parte dell’agente della riscossione, uno dei dubbi più frequenti fra coloro che si ritrovano a dover impugnare l’atto propedeutico all’esecuzione esattoriale, è proprio quello relativo alla sorte che quest’ultimo andrebbe a subire laddove, in giudizio, venga accertata la nullità di una o più delle cartelle poste a