Omessa fatturazione di prestazioni da contratto di appalto. Legittima se il corrispettivo non è stato incassato e se il ricavo è stato inserito in contabilità.

La Sentenza 23 gennaio 2020, n. 1468 della Sezione Tributaria della Corte di Cassazione (Pres. Sorrentino, Rel. Ceniccola) affronta la questione l'omessa fatturazione della prestazione di servizi derivanti da un contratto di appalto, relativamente al ricorso  dell’Agenzia delle Entrate (respinto con condanna alle spese) contro una sentenza di appello che aveva deciso a favore della

Il controllo della regolarità della fattura da parte del cessionario deve essere limitato.

La Sentenza 26183 del 12 dicembre 2014 della Corte di Cassazione affronta, tra gli altri un tema interessante che è quello dei limiti di applicabilità della norma sanzionatoria di cui all’art. 6, comma 8, del D.Lgs. 471/97. Tale norma, ricordiamo, prevede che “Il cessionario o il committente che, nell'esercizio di imprese, arti o professioni, abbia

7 Gennaio 2015|Categories: News|Tags: |0 Comments