Contraddittorio endoprocedimentale preventivo (art.12, l. n. 212/2000): il termine dilatorio di sessanta giorni decorre da tutte le tipologie di verbali che concludono le operazioni di accesso, verifica o ispezione.

“Il termine dilatorio di cui all'art. 12, comma 7, della l. n. 212 del 2000 decorre da tutte le possibili tipologie di verbali che concludono le operazioni di accesso, verifica o ispezione, indipendentemente dal loro contenuto e denominazione formale, essendo finalizzato a garantire il contraddittorio anche a seguito di un verbale meramente istruttorio e descrittivo”