Definizione della lite pendente ammessa anche per i ricorsi contro atti di liquidazione.

Ad ogni provvedimento di “condono” riguardante anche la definizione delle liti fiscali pendenti si ripropone sistematicamente la questione se sia ammissibile definire anche gli atti di semplice liquidazione. La normativa per la verità nel tempo è mutata, arrivando negli anni più recenti a definire un principio per cui anche l’impugnazione di atti di riscossione, quando

Ancora contraddittorio preventivo a corrente alternata.

Precisiamolo subito. L'Ordinanza 11 giugno 2019, n. 15654 della Sezione Tributaria della Corte di Cassazione (Pres. De Masi, Rel. Russo) non è particolarmente dirompente e/o significativa rispetto all’orientamento consolidato in tema di contraddittorio su tributi interni. Conferma di fatto una lettura già nota. La riportiamo sia perché dà un’idea aggiornata dello “stato dell’arte” in materia,

12 Giugno 2019|Categories: News|Tags: , , , , |0 Comments

Ancora sui limiti della procedura di liquidazione dei tributi da dichiarazione.

La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione nell’ordinanza 27 aprile 2018, n. 10204 (Pres. Greco, Rel. Mengoni) torna a trattare dei limiti dell'applicabilità della procedura di cui all'art. 36-bis, d.P.R. n. 600 del 1973. I Giudici di legittimità ricordano in primo luogo il contenuto della norma a mente del quale, "Avvalendosi di procedure automatizzate, l'amministrazione

Comunicazione preventiva dell’esito dei controlli: le conseguenze della sua omissione nei vari casi operativi.

Riteniamo utile porre alla Vostra attenzione, anche se non con la consueta tempestività, una ordinanza della Suprema Corte risalente a più di un mese fa, ovvero quella del 24 gennaio 2018, n. 1711 della Sezione Tributaria (Pres. Cappabianca, Rel. Federici) che ci è stata segnalata nei giorni scorsi dai nostri lettori. Lo facciamo perché essa