Online nuovo numero del nostro Approfondimento!

È oggi on line il numero di aprile della nostra rivista. Con un editoriale sull’attualità della Giustizia Tributaria dopo l’attivazione della commissione interministeriale Giustizia-MEF.

Per gli approfondimenti abbiamo un articolo sui profili fiscali dell’avviamento negativo (badwill), uno sul distacco dipendenti stranieri in Italia, un contributo sul pagamento integrale del debito tributario, ove previsto quale causa di non punibilità, in riferimento alle possibilità di patteggiamento. Parliamo poi di cartelle di pagamento notificate da un indirizzo PEC sconosciuto.

Per la giurisprudenza trattiamo la recente Sentenza 8500 in tema di decadenza e delle perplessità che ha suscitato, poi della responsabilità dell’amministratore di fatto per i delitti tributari ed infine di agevolazioni prima casa e inidoneità dell’immobile pre-posseduto.

Un sentito grazie agli autori che hanno collaborato per realizzare il numero: Daniele Brancale, Guglielmo Fransoni, Luca Mariotti, Paolo Soro, Ivano Tarquini, Martina Urban e Olivia De Paris, Antonella e Maurizio Villani.

A Voi tutti, ricordatevi di registrarvi per supportare la nostra iniziativa, accedere gratuitamente al nuovo numero ed ai precedenti, che possono essere letti e facilmente scaricati … Buona lettura!!

Sommario n.74– 4.2021

  • Giustizia tributaria, al via la commissione interministeriale Giustizia-MEF
  • Profili fiscali dell’avviamento negativo (badwill)
  • Distacco dipendenti stranieri in Italia
  • L’integrale pagamento del debito tributario, ove previsto quale causa di non punibilità, non può costituire presupposto di legittimità del patteggiamento
  • Nulle le cartelle esattoriali notificate da un indirizzo PEC sconosciuto
  • Le sezioni unite e la decadenza: una sentenza che farà danni
  • La responsabilità dell’amministratore di fatto per i delitti tributari
  • Agevolazioni prima casa e inidoneità dell’immobile pre-posseduto: la lettura della Suprema Corte
Condividi
Facebooktwitterlinkedin
18 Aprile 2021|Categories: News|0 Comments