Benefici prima casa e omesso trasferimento della residenza per causa di forza maggiore.

Ribandendo un consolidato orientamento la Corte di Cassazione, nella sentenza 19247 del 11 settembre 2014, analizza il caso di un contribuente che non ha trasferito la residenza nei termini previsti dalle norme agevolative sull’acquisto dell’abitazione principale.

Essendo in questo caso tale accadimento giustificato da uno smottamento imprevisto del terreno, che ha richiesto lavori di consolidamento, viene giudicata congrua la motivazione in tal senso della sentenza di appello.

 

Condividi
Facebooktwitterlinkedin
16 Settembre 2014|Categories: News|0 Comments