Nulla la cartella di pagamento notificata dal Concessionario dopo la cancellazione dello stesso dal registro delle imprese per avvenuta incorporazione.

Oggi segnaliamo ai nostri lettori l’Ordinanza 28 ottobre 2019, n. 27425 della sezione filtro della Corte di Cassazione (Pres. Greco, Rel. Dell’Orfano) che tratta di un caso interessante e che potrebbe non essere del tutto isolato: quello di un contribuente vittorioso nei gradi di merito relativamente a una cartella di pagamento notificata da un concessionario

I 60 giorni per l’emanazione dell’atto (articolo 12, comma VII dello “Statuto”) vanno conteggiati al momento della firma e non a quello della notifica al contribuente.

L’ordinanza 25 ottobre 2019, n. 27415 della VI Sezione della Corte di Cassazione (Pres. Mocci, Rel. Gori) ripropone un filone interpretativo della principale norma interna di garanzia del contraddittorio endoprocedimentale, ovvero dell’articolo 12, comma settimo, della Legge 212/2000. La norma, ricordiamo, così dispone “Nel rispetto del principio di cooperazione tra amministrazione e contribuente, dopo il

Definizione della lite pendente ammessa anche per i ricorsi contro atti di liquidazione.

Ad ogni provvedimento di “condono” riguardante anche la definizione delle liti fiscali pendenti si ripropone sistematicamente la questione se sia ammissibile definire anche gli atti di semplice liquidazione. La normativa per la verità nel tempo è mutata, arrivando negli anni più recenti a definire un principio per cui anche l’impugnazione di atti di riscossione, quando

Legittima la presunzione di distribuzione degli utili anche per i soci della partecipante.

“In attuazione del principio costituzionale di eguaglianza, formale (art. 3 Cost., comma 1) e sostanziale (art. 3 Cost., comma 2), e del principio costituzionale di capacità contributiva (art. 53 Cost., comma 1) e del principio, che ne è corollario, del divieto dell'abuso di diritto tributario, la presunzione dell'imputazione degli utili extra bilancio ai soci di

Valori OMI: esprimono solo valori indicativi e di larga massima e da soli non costituiscono prova.

Le quotazioni dell'Osservatorio del Mercato Immobiliare, elaborate dall'Agenzia del Territorio, esprimono solo valori di larga massima e da soli non possono supportare un accertamento di valore. Lo precisa la sezione Tributaria della Corte di Cassazione nella sentenza 17 ottobre 2019 n. 26376 (Pres. Chindemi, Rel. Mondini). La questione non è nuova, ma appare da sottolineare

21 Ottobre 2019|Categories: News|Tags: , , , , , , |0 Comments

Rimborso IVA evidenziato in dichiarazione: è dovuto anche se non è stato presentato il quadro VR. Prescrizione ordinaria decennale del credito del contribuente.

“La giurisprudenza ormai consolidata di questa Corte, così come correttamente riportata nel ricorso, è nel senso che, in tema di IVA, l'esposizione di un credito d'imposta nella dichiarazione dei redditi fa sì che non occorra, da parte del contribuente, al fine di ottenere il rimborso, alcun altro adempimento, dovendo solo attendere che l'Amministrazione finanziaria eserciti,

18 Ottobre 2019|Categories: News|Tags: , , , , |0 Comments

Ipoteca esattoriale sui beni del fondo patrimoniale: legittima se il debito tributario rientra nella sfera familiare (in senso ampio).

L’ordinanza n. 26126 del 16 ottobre 2019 della VI Sezione della Corte di Cassazione (Pres. Greco, Rel. Dell’Orfano) conferma il precedente orientamento della Corte secondo il quale quale i beni ricompresi in un fondo patrimoniale possono essere aggrediti da parte dell’Agente della riscossione in sede esecutiva se l’obbligazione tributaria è sorta in relazione alle esigenze

Ancora sulle notifiche in caso di irreperibilità relativa.

La sezione filtro della Corte di Cassazione torna sulla questione della differenza tra irreperibilità assoluta e relativa in ambito di notifiche di atti impositivi con l’Ordinanza 15 ottobre 2019 n. 26107 (Pres. Mocci Rel. Conti). Va ricordato al riguardo che le regole che si applicano sono stabilite dagli articoli 137 e ss. c.p.c., con alcune eccezioni disciplinate

16 Ottobre 2019|Categories: News|Tags: , , |0 Comments