Siamo online col nuovo numero!

Con qualche giorno di ritardo è on line il numero 56 del nostro approfondimento. L’editoriale mette in luce alcuni emendamenti “picconata” ai diritti garantiti dallo Statuto dei contribuenti del decreto-legge “crescita e semplificazione” appena convertito in legge. Approfondiamo poi la validità e l’efficacia nei confronti dei terzi degli atti del funzionario di fatto, il subentro

2 Agosto 2019|Categories: News|0 Comments

Operazioni soggettivamente inesistenti: qualche (timido) elemento di riferimento sulla conoscibilità della frode dalla Cassazione.

Come sappiamo da un paio d’anni a questa parte si è consolidato l’orientamento secondo il quale nel caso si voglia recuperare l’IVA sul cessionario per l’esistenza di una frode a monte spetta all’Amministrazione l’onere di provare che una ordinaria diligenza avrebbe fatto percepire l’esistenza della anomalia nell’acquirente. La Sentenza 31 luglio 2019, n. 20587 della